Stagione venatoria

Stagione venatoria 2020/2021

Stagione venatoria 2020/2021

Stagione Venatoria 2020-2021. Modalità iscrizione cacciatori. Circolare esplicativa

 

CIRCOLARE ESPLICATIVA MODALITÀ DI ISCRIZIONE CACCIATORI NELL’AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA VT 1  STAGIONE VENATORIA 2020-2021

 

 

Modalità iscrizione cacciatori ATC VT1 stagione venatoria 2020-2021

 

 

Questo ATC, con determina del 29/06/2020 assunta anche in conseguenza all’attuale emergenza epidemiologica da COVID 19,  ha dato corso a questa procedura di iscrizione dei cacciatori al nostro ambito:

 

tutte le domande e le relative autorizzazioni saranno inviate con sistema informatico.
 

 

i Residenti nella Regione Lazio (esclusi i residenti anagraficamente in uno dei comuni facenti parte dell’ATC 1) o i richiedenti il II ATC presso questo ambito provenienti da fuori regione che  vogliono iscriversi quest’anno, dovranno registrarsi e fare richiesta dall’apposto link posto nel sito (ISCRIZIONI 2020/2021). Questo ambito, una volta verificati i requisiti, provvederà ad inviare all’indirizzo mail di registrazione la relativa autorizzazione.
 

Tutte le richieste dovranno essere inviate nel termine che va dal 13 LUGLIO 2020 al 30 AGOSTO 2020, salvo proroga determinata dall’ATC VT 1.

 

 

i non residenti nella Regione Lazio che intendano richiedere la residenza venatoria dovranno registrarsi e fare richiesta dall’apposto link posto nel sito (ISCRIZIONI 2020/2021). Questo ambito, una volta verificati i requisiti, provvederà ad inviare all’indirizzo mail di registrazione la relativa autorizzazione.
 

 Le richieste dovranno essere inviate nel termine che va dal 13 LUGLIO 2020 al 15 AGOSTO 2020, salvo proroga determinata dall’ATC VT 1.

 

Rimane inteso che questo ATC riterrà confermata la dichiarazione di consenso dei dati personali, ai sensi della Legge 650 del 31/12/96 , precedentemente firmata.

 

 

Nell'ATC VT 1 i posti disponibili per l'iscrizione relativa ai residenti nella Regione Lazio e per i residenti fuori Regione (riferito alle residenze venatorie) sono determinati ai sensi della DCR Lazio 450/98 e le norme in essa richiamate.

 

Verranno autorizzati i cacciatori che nel limite dei contingenti sopra richiamati si troveranno in posizione utile, ai sensi della citata DCR Lazio 450/98 e le norme in essa richiamate.

 

Ogni cacciatore ammesso nell'ATC VT1 della provincia di Viterbo, per esercitare la caccia,  deve versare una quota di partecipazione pari a:

a) - cacciatori residenti nella provincia di Viterbo: residenza venatoria €. 25,00                               (venticinque/00);    2° ATC €. 45,00 (quarantacinque/00);

    -   residenza venatoria e  2° ATC  per i cacciatori residenti nelle altre province del Lazio

        €. 85,00 (ottantacinque/00);

b)     residenza venatoria per i cacciatori residenti fuori Regione Lazio €. 110,00    (centodieci/00)

c)    - II° ATC fuori Regione Lazio € 110,00 (centodieci) per i residenti nella Regione Umbria; € 150,00 (centocinquanta) per i residenti nella Regione Toscana.

 La quota minima è di €  110,00,    se le quote previste dall’ATC di appartenenza (residenza anagrafica) per i cacciatori fuori regioni sono superiori ad euro 110,00 (centodieci), il cacciatore dovrà versare il maggior importo previsto.

 

Il versamento, con causale “Iscrizione  stagione venatoria 2020/2021” dovrà essere effettuato con le seguenti modalità:

 

sul c/c postale n. 81771339 intestato ad  ATC VT1  Associazione Alta Tuscia;
 

OPPURE

 

sul conto Banca Lazio Nord Credito Cooperativo  Iban IT77I0893114505000021047691 intestato ad ATC VT 1 Associazione Alta Tuscia.
 

 

Cordiali saluti.

           

 

                                                                                                   Il Presidente

                                                                                                 (Fabrizio Ronca)